blog-capelli.it
关于时尚贵宾的最有趣的消息


Blog Capelli.it :

你喜欢头发世界的每一件事吗?理发师是你的偶像吗?不适合你的着色还没有发明,主要是因为你尝试了所有现有的染发剂?那么博客头发是给你的。在博客头发上你可以说你自己,你可以问关于她的头发产品最适合你的建议,你可以问问题理发师,你可以问建议的发型,最能增强你,你可以找到其他爱好者的发型世界像你!博客头发不仅仅是一个网站,它是一个社区,经验丰富的理发师引导发型爱好者发现时尚头发的奇妙世界的各个方面和变化。博客头发不止一种,它是一个万花筒宇宙在运动,你想攀登吗?我们在等你

news n°
92947
From gossip
25 May 2020

Il nuovo appuntamento con INTERNATIONAL VISIONARY AWARD si terrà l'11 Ottobre 2020

international visionary award 2020

INTERNATIONAL VISIONARY AWARD
Data fissata dello spettacolo/show per Sabato 11 OTTOBRE 2020.
Aperte le candidature per iscriversi all'emozionante incontro
di Londra (UK).
Quest'anno le ISCRIZIONI chiuderanno il 31 LUGLIO 2020, il modulo è scaricabile direttamente dal sito ufficiale.

ECCO IL LINK per scaricare il modulo e ISCRIVERSI:

https://www.alternativehair.org/

news n°
93134
From gossip
28 May 2020
Manuel Mon International Hairstylist

The ocean, a vast expanse of life, multiple in shapes, colours and tones…. rich in volume and texture.

Ph: Bernardo Baragaño
Make-up: De Maria Make up
Stylist: Visori FashionArt
Model: Celia Fernandez

hair-collections

news n°
146509
From beautynews
30 May 2020
Beatrice di York sta passando la quarantena a casa del fidanzato e ha approfittato del tempo libero per lanciare un importante messaggio di forza. Ha rivelato di soffrire di dislessia e la cosa le ha creato non pochi problemi quando era bambina, visto che in alcuni momenti si è ritrovata a mettere in dubbio la sua intelligenza.
news n°
92941
From gossip
25 May 2020

IMAGINE : sarà il nuovo tema per lo show dell'ALTERNATIVE HAIR SHOW di LONDRA

alternative hair show 2020

ALTERNATIVE HAIR SHOW 2020 annuncia la data di quest'anno:
lo spettacolo "IMAGINE" avrà luogo Sabato 11 Ottobre 2020 !

Presto avremo nuovi dettagli sul NUOVO SHOW.
Anche quest'anno l'intento è di raggiungere nuovi record per la raccolta fondi riguardo l'Alternative Hair Charitable foundation "Fighting leukaemia".

news n°
146512
From beautynews
30 May 2020
55 costumes by Hubert Crabieres
Hubert Crabieres
Hubert Crabieres
Hubert Crabieres
Hubert Crabieres
Hubert Crabieres
Hubert Crabieres
Hubert Crabieres
Hubert Crabieres
Hubert Crabieres
Hubert Crabieres
Hubert Crabieres
Hubert Crabieres
Hubert Crabieres
Hubert Crabieres
Hubert Crabieres
Hubert Crabieres
Hubert Crabieres

About the project

During the two months of confinement in France I undertook to make one costume a day. Working mainly at home, mixing in my images the space of the house and that of photography, I accumulated during many years a significant quantity of various accessories. I often work on a collection basis and when an object or a family of objects catches my attention, I frantically search for its declinations, until a new project redirects my interest. The unprecedented health crisis of the last few weeks has pushed me to focus into this important stock, which is spread out in my photographs, from commissions or personal initiatives. These costumes are the worn traces of past or future projects. By wearing them as a part of my photographic "language", I wanted to confront this accumulation that retraces several years of photography. It is not really a series or images in itself, rather the documentation of a working dynamic. This project will give rise to a publication in collaboration with the graphic designer and art director Marc Armand (www.tusaisqui.fr), soon to be published by my independant publishing house ces editions (www.ceseditions.com).

Hubert Crabieres

Team credits

With the big help of my flatemates and friends, online and irl : Alexis Etienne, Todor Andréevski, Woosung Sohn, Raphaël Julier, Marianna Ladreyt

Bio

Hubert Crabieres (1989) lives and works in Argenteuil, Ile de France. His work brings together images of personal initiatives as well as commissioned works. Working mainly at home, surrounded by his friends and objects he collects, his images mix staging and documentation of a space through time. In 2019 he won the American Vintage prize at the 34th Hyères Festival of Fashion, Photography and Fashion Accessories at the Villa Noailles. For several years he has been working for the fashion world.

news n°
146507
From beautynews
30 May 2020
Si chiama Kobe ed è un bambino di 1 anno che, nonostante la tenerissima età, è già diventato una star del web. Ha un profilo tutto suo sul quale i genitori postano dei video: con tanto di cappello da chef e grembiule, il piccolo si dà da fare in cucina, dando prova di essere un cuoco provetto.
news n°
146503
From beautynews
30 May 2020

La nuova collezione 8 Moncler Richard Quinn arriva nei negozi portando una ventata di Alta Moda e stile anni ‘60 nell'universo firmato Moncler Genius.

La seconda collaborazione tra il brand di Remo Ruffini e il visionario designer inglese, presentata alla Milano Fashion Week di febbraio 2020, è caratterizzata dall'inconfondibile estetica flamboyant di Quinn che si sprigiona in una elegante linea prêt-à-porter dal vibe anni Sessanta e in una proposta di eccezionali creazioni Haute Couture.

I capi dalle silhouette geometriche e bon ton sono ricchi di stampe, ricami preziosi e dettagli gioiello. Abiti corti a trapezio e cappotti con bottoni decorati rendono omaggio all’eleganza dei Sixties, ma le vere protagoniste della collezione sono le stampe. Per 8 Moncler Richard Quinn sono state create dodici fantasie diverse, tutte nuove ed esclusive. Dai motivi floreali allo zebrato, passando per scacchi e arcobaleni, realizzate su materiali come il nylon laqué, la gabardine resinata, la duchesse e il twill di nylon tecnico. Completano la collezione i passamontagna di piume, le décolleté e gli stivali imbottiti con tacco alto a cui si aggiungono tote e borse sferiche.

Una proposta di creazioni Haute Couture, con ricami e gonne in stile grande soirée, arricchisce ulteriormente la collezione esprimendo la visione unica di Richard Quinn.

news n°
92996
From gossip
27 May 2020

The nominees for HJ’s coveted British Hairdresser of the Year award have been announced - showcasing the wealth of talent and unshakeable passion within British hairdressing

British-Hairdressers-Nominees-2020

This year Adam Reed, Angelo Seminara, Cos Sakkas, Darren Ambrose, Errol Douglas, Eugene Souleiman, Gary Hooker & Michael Young (Hooker & Young), Richard Ashforth, Robert Eaton and Sally Brooks wowed the British hairdressing industry, resulting in their nomination for the coveted title. This top ten received the closest voting cluster ever recorded in the award’s history, resulting in more nominees than ever before.

Nominated by top-tier hairdressers, influencers and UK and international press for their professional reputation, creative vision and their ability to act as an ambassador for British hairdressing, Executive Director of Hairdressers Journal International, Jayne Lewis Orr, said:

“British hairdressing has certainly faced its greatest ever challenge this year. It has been a testing time for us all and I have been so impressed with, but not surprised by, the industry’s continued professionalism, resilience and creativity. The British Hairdresser of the Year title has been the most sought-after for more than three decades. This year especially, it is recognition of the stylists at the forefront of this thriving, talented and professional community. The award not only cements the careers of exceptional hairdressers but consistently raises standards across our industry year-on-year.”

Since its inception in 1985, the title of HJ British Hairdresser of the Year has transformed exceptional stylists into either dynamic household names or meteoric hairdressing careers, previous winners include Trevor Sorbie, John Frieda, Umberto Giannini, Nicky Clarke, Charles Worthington, Antoinette Beenders, Beverley C and Sally Brooks to name a few.

The winner will be announced on Monday 30th November 2020 at JW Marriott Grosvenor House, Park Lane, alongside the winners in six specialist categories and nine regional categories, on the biggest night in the hairdressing calendar.

HJ’s 2020 British Hairdresser of the Year nominees:

  • Adam Reed, session stylist and salon owner, a colourful, skilful character bridging consumer and hairdressing worlds
  • Angelo Seminara, four times winner and one of the most captivating and original hair stylists of our time
  • Cos Sakkas, third time nominee, an artistic talent and a legend within Toni & Guy
  • Darren Ambrose, previous British Hairdresser of the Year winner 2015, a leader within session styling and hairdressing alike
  • Errol Douglas, MBE, honoured by Her Majesty the Queen for services to hairdressing, multiple award winner and hairdressing superstar
  • Eugene Souleiman, no words other than Eugene is a session stylist extraordinaire
  • Gary Hooker and Michael Young, (Hooker & Young) 12th consecutive nomination of British Hairdressers of the Year and hairdressing’s most famous duo, stage-stars, creative inspiration and talented educators
  • Richard Ashforth, first time nomination, well renowned in the hairdressing industry for his directional, forward thinking ideas, his belief in simplicity and commitment to beauty
  • Rob Eaton, current British Hairdresser of the Year 2019 andone of the most current and renowned colourists of the moment
  • Sally Brooks, two times winner ofBritish Hairdresser of the Year (2017 & 2018), Sally is a global stage and creative star, renowned hairdresser and a national hero following her hairdressing documentary that is reaching educationalists and parents across the UK.
Rob Eaton Winner 2019
Rob Eaton - British Hairdressers Award Winner 2019

news n°
92877
From gossip
25 May 2020

Incremento improvviso delle vendite nei CASH&CARRY italiani

In questi giorni, dopo la tanto attesa RIAPERTURA del 18 MAGGIO, si sta assistendo ad un vero e proprio assalto a negozi e magazzini che vendono prodotti professionali per Parrucchieri.

La riorganizzazione per la RIPARTENZA dei Saloni di acconciatura e centri estetici, ha portato ad una grande e improvvisa richiesta di prodotti professionali.

In particolare il mercato di Napoli, in Italia, ha avuto un netto incremento delle vendite, soprattutto per il CASH&CARRY di FULVIO FUSCO, che ha messo a disposizione di vendita prodotti professionali per saloni per circa 1.100 PARRUCCHIERI in un solo giorno!

Questa e tante altre, che stiamo raccogliendo, sono notizie molto positive che segnano un'ottima ripartenza per il settore.

Quindi guardiamo il FUTURO con OTTIMISMO !

Background photo created by rawpixel.com - www.freepik.com

news n°
146505
From beautynews
news n°
146499
From beautynews
news n°
146513
From beautynews
30 May 2020
Questo lungo periodo di quarantena ci ha permesso di trascorrere più tempo in compagnia dei nostri cani, ma ora che molti di noi sono tornati a lavoro, i nostri amici a quattro zampe potrebbero soffrirne e risentire delle lunghe ore trascorse da soli. La dott.ssa Federica Manunta, veterinaria comportamentalista, ha spiegato a Fanpage.it in che modo possiamo rendere meno traumatico il ritorno alla vita di prima.
news n°
146498
From beautynews
30 May 2020

Ai Weiwei, il celebre artista cinese che da anni vive a Berlino, ha deciso di intervenire a modo suo nel dibattito globale sul coronavirus. L'ha fatto con un'operazione artistica, che ha però un importante risvolto benefico ed è aperta a tutti, come una grande call to action. 

Ha tracciato disegni e scritte su alcune mascherine chirurgiche e le ha messe all'asta su eBay: un gesto che va oltre l'arte per assumere una valenza politica. Ecco come l'artista spiega la sua idea su Instagram: “La pandemia COVID-19 è una crisi umanitaria. Sfida la nostra comprensione del 21° secolo e mette in guardia dai pericoli futuri. Richiede ad ogni individuo di agire, sia da solo che collettivamente. Non è sufficiente riflettere sulle nuove condizioni e passare il tempo senza occupare completamente questo momento”. 

Le mascherine di Ai Weiwei
Le mascherine di Ai Weiwei

E continua: “Il nostro piccolo atto individuale diventa potente quando fa parte di una risposta collettiva. Un individuo che indossa una maschera fa un gesto; una società che indossa maschere combatte un virus mortale. E una società che indossa maschere a causa delle scelte degli individui, piuttosto che a causa della direttiva delle autorità, può sfidare e resistere a qualsiasi forza. Nessuna volontà è troppo piccola e nessun atto è troppo impotente”. 

Le vendite delle mascherine di Ai Weiwei MASK andranno a Human Rights Watch, Refugees International e Médecins Sans Frontières.

Per acquistare e per ulteriori informazioni, clic su questo link a eBay

La confezione
La confezione
Alcune delle mascherine
Alcune delle mascherine
news n°
146501
From beautynews
30 May 2020
Per gli amanti della storia dell'orologeria, la maison propone una nuova edizione Revival ispirata a un inedito quadrante d'archivio
news n°
93041
From gossip
27 May 2020

Solemar una nuova linea di solari INEBRYA 100% Vegan con tecnologia Color Protection

SOLEMAR, formulata con Filtro Solare (UV) e estratto di Agave, è composta da tre must have, presentando una gamma compatta ma completa:

  • Sun Protection Spray è lo spray condizionante protettivo senza risciacquo, che preserva il colore cosmetico senza appesantire, assicurando la massima protezione durante l’esposizione solare. grazie alla tecnologia COLOR PROTECTION, funziona come un vero e proprio scudo contro gli agenti esterni, dando la massima efficacia contro lo sbiadimento del colore.
  • After Sun Shampoo dalla fragranza marina, grazie alla sua formula extra delicata, è adatto a tutti i tipi di capelli e può essere usato anche sul corpo.
  • After Sun Mask caratterizzata da intense note iodate, la maschera restituisce corposità, lucentezza e morbidezza al capello senza appesantire.

La linea è 100% Vegan, una caratteristica che accompagna tutti gli ultimi lanci di trattamenti di Inebrya.

Per maggiori informazioni info@globelife.com

Background vector created by vectorpouch - www.freepik.com

news n°
146502
From beautynews
30 May 2020
È da anni che si parla di presunti screzi tra Kate Middleton e Meghan Markle ma a smentirli è intervenuto lo staff di corte. Dopo la diffusione di una notizia errata che le riguarda, è arrivato un comunicato stampa ufficiale da Kensington Palace.
news n°
93024
From gossip
27 May 2020
Junior Green International Hairstylist

In this collection Junior uses shape and texture to define each image. Working with both natural and created textures Junior used a wide range of cutting and styling techniques in this inspirational collection.

Ph: Agata Preyss
Make-Up: Neon Velvet
Stylist: J A G Styling

hair-collections

news n°
146496
From beautynews
30 May 2020

Windsor abbiamo un problema. I nervi del palazzo, a quanto pare, sono in procinto di cedere e l'aplomb che ha sempre contraddistinto la corona, di giorno in giorno, sembra stare venendo meno. Dopo infatti la reazione di Harry e Meghan che, oltre al divorzio dai royals, hanno avviato una causa senza precedenti contro i tabloid inglesi ora a perdere le staffe sono stati nient'altri che William e Kate.

Kate Middleton
Kate Middleton

I Duchi di Cambridge, sempre seguiti con particolare benevolenza dalla stampa scandalistica inglese, hanno violato, per la prima volta, il rigido protocollo di non intervento rispondendo alla cover-story di Tatler dedicata a Kate.

Nel pezzo dedicato alla Duchessa, intitolato Catherine The Great, si racconta infatti di una Kate letteralmente schiacciata dal peso degli impegni della Corona, moltiplicatisi dopo l'addio di Harry e Meghan, esausta, con una grave insoddisfazione e un crescente senso di intrappolamento. Il giornale avrebbe pubblicato una serie di indiscrezioni provenienti da un'amica di Kate la quale avrebbe aggiunto che la Duchessa starebbe resistendo alle pressioni tipice di un CEO di una grande multinazionale (ma senza ferie) perché il "premio di diventare Regina è troppo importante".

(Photo by John Stillwell - WPA Pool/Getty Images)
State Visit Of The King And Queen Of The Netherlands - Day One
(Photo by John Stillwell - WPA Pool/Getty Images)
WPA Pool

A queste indiscrezioni ha quindi fatto seguito una risposta ufficiale, più unica che rara per i royals, tramite un comunicato di un portavoce che ha bollato l'articolo come pieno di falsità e di imprecisioni. Una presa di posizione davvero rigida che potrebbe aprire un'ulteriore spaccatura tra stampa e royals. Che sia giunta l'ora  di allargare il fronte?

news n°
146497
From beautynews
30 May 2020

Circa due anni fa, Christopher John Rogers, stilista originario della Louisiana, debuttava con la sua prima collezione nello spazio vuoto di una galleria a Chinatown, Manhattan. La sua stravagante selezione comprendeva voluminose silhouette, sete plissettate, tulle e creazioni in cristallo dai colori dell’arcobaleno. A quel tempo Rogers si era appena diplomato al Savannah College of Art and Design e lavorava a tempo pieno da Diane von Furstenberg. Nel breve periodo trascorso tra quel debutto - di grande impatto - e la New York Fashion Week dello scorso febbraio, dove ha presentato la sua quarta collezione, Rogers ha vinto il prestigioso Cfda/Vogue Fashion Fund Award. La lista dei suoi riconoscimenti include anche il Forbes 30 Under 30 Award e l’opportunità di vestire donne come Michelle Obama, Lizzo, Rihanna e Cardi B. Presente ora nelle più importanti boutiques, è stato poi selezionato per il Vanguard Program di Net-a-Porter, che offre un percorso di mentorship ai talenti emergenti. Al ventiseienne designer è sembrato di vivere in un sogno: «Come si fa a passare di punto in bianco dal creare abiti nella propria stanza, da soli, a spedire vestiti a Net-a-Porter?», si chiede. La sua cifra stilistica è la fantasticheria, un’anelata sospensione dalla realtà: «Due cose possono essere molto diverse tra loro e vere allo stesso tempo. Sarei felice se Nancy Pelosi alla Camera indossasse un abito rosa shocking e lasciasse tutti a bocca aperta! Non siamo obbligati a fare le cose come il sistema ci dice di farle».

Frank Sun

Il suo approccio progettuale Christopher John Rogers lo descrive così: «Gli abiti distorcono la femminilità. Quando li disegno, penso a una figura femminile tradizionale, ma devo poterli mettere anch’io. Non importa come ti identifichi, voglio che tu sia a tuo agio nei miei modelli. Se hai la barba e ti va di indossare la nostra gonna rosa fragola, ci farebbe piacere vederti». Insomma, abiti pensati per rendere più forti, per sentirsi il più sicuri possibile. In modo unico.

Frank Sun
Frank Sun
news n°
92869
From gossip
21 May 2020
Angelo di Pasca da Saccucci Masterclass: Insieme saremo più forti di prima!

ROMA Giovedì 21 Maggio

I primi giorni lavorativi sono stati molto positivi, tutto è andato bene.
E' stata un'emozione per noi del team Saccucci Masterclass come se fosse il primo giorno di lavoro ! Marco Saccucci e tutto il suo gruppo hanno fatto un grande lavoro per far si che le Clienti si sentissero nuovamente a casa con le abitudini di sempre.

"Abbiamo preso tutte le misure giuste
rispettando le norme governative !
Saccucci's Masterclass team è una
grande squadra.."


Sono le solite mani degli hairstylists del salone che, come sempre, doneranno la felicità a tutte le donne, con un bel sorriso nascosto dalla mascherina, ma sempre presente !
La positività in questo momento è fondamentale per tutti noi colleghi e per le nostre clienti! Siamo tutti uniti insieme per far trionfare il mondo del Beauty e superare questo momento uscendone vincenti e più forti di prima.

Angelo di pasca
Da Saccucci Masterclass

SACCUCCI Masterclass
Viale Città d’Europa, 857 – ROMA (RM) – Italy
Tel. + 39 06 52200413 – 06 52200386

news n°
93078
From gossip
28 May 2020

Ricrea a casa il look di Saccucci's Masterclass, Salone di Roma eletto tra i TOP HAIRSTYLISTS 2020, grazie alla nuova piastra a vapore STEAMPOD 3.0

saccucci masterclass

Red color By Marco Saccucci / Hair Angelodipasca

100% liscio o ondulato
in poco tempo
e senza danneggiare la fibra del capello,
grazie a Steampod 3.0 

Ricrea a casa
il look di Saccucci's Masterclass
grazie alla nuova piastra a vapore
di L’Oréal Professionnel #steampod

news n°
92974
From gossip
27 May 2020
Francesco Arancio International Hairstylist

Find put the latest hair collection, called “Sicily”, made by “ Francesco Arancio ” international hairstylist from UK.

Hair: Francesco Arancio
Collection: Sicily

hair-collections

news n°
146494
From beautynews
30 May 2020

La collezione primavera estate 2020 di Ader si ispira a un immaginario mondo alieno, popolato dalla razza Vader, il cui incontro con quella umana viene raccontato da Ader Studios Corporation News Media, un mezzo di comunicazione fittizio, creato ad hoc per questa storia. L'universo di Ader è sempre ben focalizzato sullo streetwear, definito da scelte stilistiche innovative e caratterizzate da un costante e sottile umorismo. La narrazione di questa avventura interstellare si concretizza in modo più esplicito grazie a una varietà di loghi, declinati secondo il tema "spazio" con pianeti, ufo e figure aliene che circondano e abbracciano il lettering del brand. Il risultato è una raccolta di proposte che accoglie in pieno le necessità di una cultura giovane che Ader riesce perfettamente a descrivere, inserendo sempre elementi classici del guardaroba, nella maggior parte dei casi maschile, attraverso un mix che supera il genere, con un approccio unisex, capace di rendere i capi universalmente intercambiabili.  

QQ
QQ
QQ
QQ

Le T-shirt e le felpe logate aprono la collezione primavera estate 2020 di Ader, rappresentado la base di partenza a cui si abbinano tutte le altre proposte. I jeans hanno un ruolo certamente centrale, mixati a pantaloni catarifrangenti o resi più contemporanei con l'aggiunta di tasche a filo, e ancora leggermente macchiati di vernice su un fondo ampio. Le camicie sono invece tagliate diventando crop e vengono abbinate a pantaloni classici e morbidi, rifiniti con coulisse fluo, spesso posizionate lungo la gamba solo per rappresentare un decoro, o con aperture sul fondo che nascondono abbottonature a scomparsa. Il look Ader è a volte la descrizione di uno studente universitario che indossa una felpa logata e un paio di pantaloni ampi, ma incontra il mondo spaziale grazie a una camicia in ciré turchese con effetto metallizzato o vinile. La parte più sartoriale della collezione è fatta di completi oversize con dettagli dello sportswear, come le spalline a contrasto delle giacche, prese da una varsity jacket e le bande laterali dei pantaloni; inoltre i completi hanno spesso dei pantaloni a vita alta con doppia coulisse. Elemento caratteristico e immancabile per Ader sono gli orli "frastagliati", usati per rendere molto moderni gli abiti, ma anche come elemento decorativo per il maxi trench. 

QQ
QQ
QQ
QQ
QQ
QQ
news n°
93118
From gossip
28 May 2020
ALBERTO MANCHADO - IONE ERICE - ALICIA NAVARRO International Hairstylist

Find put the latest hair collection, called “19.1”, made by “ ALBERTO MANCHADO - IONE ERICE ” international hairstylist from ES

Ph: DAVID MUÑIZ
Make-up: ALICIA NAJERA - SARAI IMIZCOZ

hair-collections

news n°
93061
From gossip
27 May 2020
Juan Ayoso  International Hairstylist

Find put the latest hair collection, called “Energy”, made by “ Juan Ayoso ” international hairstylist from ES

Ph: Click and Garoy
Make-Up: Juanayoso
Stylist: Elena Garrido Fernandez

hair-collections

news n°
146495
From beautynews
30 May 2020
La Maison Valentino ha voluto rendere omaggio a Naomi Campbell per i suoi 50 anni e ha condiviso sui social delle sue foto inedite. La Venere Nera è apparsa completamente nuda nella metro di New York, dando prova di non avere rivali quando si parla di bellezza.
news n°
93155
From gossip
28 May 2020
Bernat Sayol  International Hairstylist

This collection is a journey through the life cycle of a woman. Each image represents a stage, from childhood to maturity. With very versatile cuts, loaded with technique and precision, the collection’s creator highlights the illusion of childhood, the rebelliousness of adolescence, the sobriety of maturity and the calmness of old age.

Ph: Esteban Roca
Make-up: Nacho Sanz
Stylist: Salones CV

hair-collections

news n°
93049
From gossip
27 May 2020
Jose Urrutia  International Hairstylist

Daring, adventurous, confident, the characteristics of the youth who make their way through the city at night. Taking in all that the city has to offer, these guys are game for anything. Short, thickly cropped hair, with differing frontal effects are the features of this collection.

Ph: Jose Urrutia
Make-up: Peluquería Jose Urrutia
Stylist: Peluquería Jose Urrutia

hair-collections

news n°
93002
From gossip
27 May 2020
Royston Blythe at Royston Blythe International Hairstylist

Find put the latest hair collection, called “Boys”, made by “ Royston Blythe at Royston Blythe ” international hairstylist from UK.

Ph: Richard Miles
Stylist: Nick Malenko
Colour: Anthony Osborne

hair-collections

news n°
146506
From beautynews
30 May 2020
Anche Victoria Beckham opta per uno stile casual durante il lockdown, e indossa mini shorts di denim e pantofole.

Pensando a Victoria Beckham oggi, immaginiamo uno stile rigoroso e minimalista con accenti maschili e dettagli a volte eccentrici: predilige maglie accollate e orli che superano il ginocchio, tra tailleur e abiti midi perfetti per il giorno. 

Victoria Beckham - 2019
Victoria Beckham
Victoria Beckham - 2019
Raymond Hall

Sembrano lontanissimi, insomma, i tempi cui la stilista puntava su un guardaroba sexy, con scolli vertiginosi e gonne cortissime. 

Victoria Beckham - 2007
Victoria Beckham
Victoria Beckham - 2007
Michel Dufour

Eppure, recentemente, ha deciso di scoprire di nuovo le sue toniche gambe, e su Instagram ha postato uno scatto che la vede - durante il lockdown per il Coronavirus - in micro shorts di denim, camicia e pantofole della linea di Justin Bieber.

"Ecco il mio look quando lavoro da casa: shorts e slipper. Un sogno", ha scritto sul social network.

Non dimentichiamo che parliamo della stessa donna che una volta aveva dichiarato di sembrare ‘devastata’ in una foto perché portava delle scarpe flat, e della stessa persona che un anno fa dava vita a una T-shirt con la scritta: "Non riesco a concentrarmi con le scarpe basse". Sarà quindi, molto probabilmente, la prima e l'ultima volta in cui la vedremo in una versione tanto casual. Siamo convinti che appena ce ne sarà l'occasione tornerà sulle sue vertiginose peep-toe.

news n°
146508
From beautynews
30 May 2020

Elegante e sensuale. Questi i primi due aggettivi che ti vengono in mente quando pensi a un'orchidea. È un fiore che genera buon umore, positività, ma anche calma e tranquillità. Si può tenere in casa e, se prendersene cura non è sempre così semplice, bastano alcune accortezze condite con le giuste attenzioni per avere grandi soddisfazioni.

Qualche curiosità

Origine del Nome: deriva dal greco e significa “testicolo” per via della sua forma particolare che ricorda gli organi riproduttivi maschili. L’origine di questo termine è molto antica, fu infatti il filosofo greco Teofrasto, discepolo di Aristotele, a classificare l’orchidea come tale nei suoi trattati di botanica, tra il VI e il III secolo a.C.

Quando e a chi regalarla: l’orchidea è il regalo perfetto per un lieto evento ed è simbolo di buon auspicio. Può essere regalata a uno studente in piena sessione d’esami, così come a qualcuno che si è appena trasferito, oppure a una persona amata: la sua versatilità la rende perfetta per ogni occasione. Nel linguaggio amoroso assume vari significati: dalla dedizione alla sensualità e se la cultura occidentale la relaziona soprattutto all’amore, per quella orientale l’orchidea è simbolo di purezza e innocenza.

Benefici dell’orchidea: come tutte le piante, l’orchidea purifica l’aria degli ambienti. È in grado di combattere un composto chimico dannoso per l’uomo, lo xilene (presente in materiali come colle o vernici). Dolori alla testa e stanchezza sono tra le conseguenze di un’eccessiva presenza nell’aria di questo composto. Secondo l’antica arte geomantica Feng Shui, le orchidee portano fortuna e prosperità e per questo motivo è ideale posizionarle in camera da letto. Sistemare una o più orchidee a casa o in ufficio può migliorare la qualità della vita, procurando benefici alla respirazione e all’umore. Parlando di Oriente: in Cina, anticamente, le orchidee venivano usate come rimedio per combattere la sterilità.

Specie e varietà: esistono tantissime varietà di orchidee, gli esperti dicono che se parliamo di genere ce ne sono più di 750 tipi, se poi parliamo di specie si raggiungono quasi le 20mila. In Italia abbiamo circa 85 specie che crescono spontanee, alcune vicino alle montagne altre sulle coste. Sempre nelle zone più umide. Le più comuni quelle che si più di frequente dai fioristi e nei vivai sono la Phalenopsis, la Cymbidium e Dendrobium. La classificazione delle orchidee è piuttosto complessa anche per via della quantità di ibridi che sono stati creati nel tempo. Pensate che negli ultimi 150 anni ne sono stati prodotti circa 110mila chiamati “Grexes”. 

Colvin, uno dei portali leader per la consegna di fiori ci presenta Emily ed Ofelia, due orchidee con un grande significato

Emily in onore della celebre poetessa

Camille Becdach

La Phalaenopsis Elegant Cascade bianca si chiama Emily e il suo nome è stato scelto in onore della grande poetessa statunitense Emily Dickinson, amante della Natura in tutte le sue forme, colori e profumi. L’orchidea Emily è bianca, proprio come il colore prediletto della poetessa, che scelse di vestirsi solamente di questo tono proprio per esprimere un’idea di purezza.

Ofelia, simbolo di amore e passione

Camille Becdach

Ofelia è la Phalaenopsis Elegant Cascade dalle tinte rosa e fucsia. Sorella di Emily, ma più ribelle e a tratti selvaggia, prende il suo nome dalla protagonista femminile dell’Amleto di Shakespeare. I suoi toni vivaci sono perfetti per riempire di allegria l’ambiente circostante.

Consigli per prendersi cura di un’orchidea secondo Colvin

Ogni varietà ha esigenze specifiche, per questo il tipo di cura dipende dalla provenienza e dalle caratteristiche di ognuna. Le più semplici da curare sono le Phalenopsis e le Cattleya, le Vanda richiedono invece più attenzioni. È fondamentale che temperatura, illuminazione, umidità e concimazione siano ben bilanciate, così da evitare le più comuni malattie delle orchidee come quelle parassitarie e non.

Ecco alcune semplici regole generali da seguire:

  1. Luce. Metti l’orchidea ben esposta alla luce, ma al riparo da quella diretta del sole, ad esempio vicino alla finestra o dietro a una tenda che possa filtrare i raggi solari. Vedrai come fiorirà felice!

  2. Temperatura. La temperatura ottimale oscilla tra una minima di 10° e una massima di 30°, a seconda della varietà. Attenzione: le orchidee vanno posizionate lontane da riscaldamenti e fonti di calore.

  3. Ventilazione. L’orchidea non ama le correnti d’aria dirette e sta bene in casa, sia d’estate che d’inverno. Per evitare eccessi di umidità, è importante far arieggiare l’ambiente. Per permettere una sufficiente circolazione dell’aria nella zona delle radici, il sottovaso deve essere abbastanza capiente. Dopo averla innaffiata, verifica che l’aria circoli sufficientemente, per far sì che si asciughi.

  4. Grado di umidità. L’ambiente ideale dell’orchidea è umido, ma non troppo. Per questo è importante evitare di innaffiarla troppo spesso e bisogna fare in modo che nel sottovaso non ristagni troppa acqua (per evitare che le radici marciscano).

  5. Innaffiatura. L’orchidea non necessita di molta acqua per fiorire. Si può quindi far valere la regola di versare acqua tiepida una volta alla settimana, ma solo quando la terra è secca. Per verificare il grado di umidità del terriccio infila una matita, se il legno è più scuro, significa che il substrato è sufficientemente umido e quindi puoi posticipare l’irrigazione di qualche giorno.

  6. Il vaso. Utilizza un vaso di plastica con fori di drenaggio poiché le radici dell’orchidea hanno bisogno di luce ed è importante evitare il ristagno dell’acqua. Per evitare che la pianta marcisca, è bene cambiarlo ogni 2 o 3 anni, a prescindere dalle condizioni in cui si trova, per salvaguardare il fiore, garantirne la durata e la successiva fioritura.

  7. Nutrimento e terriccio. Per stimolare la crescita in maniera naturale e la comparsa frequente di nuovi fiori è importante apportare il giusto nutrimento all’orchidea. Basta diluire circa 10 gocce di concime liquido per litro di acqua nell’innaffiatoio o direttamente nel vaso (da marzo a ottobre). Aggiungi al terriccio di coltivazione 5 importanti elementi: torba, corteccia di pino, radici di felce osmunda e sfagno e argilla espansa.

  8. Potatura. A riguardo, esistono due correnti di pensiero distinte: per alcuni è bene potare la pianta una volta completata la cura, per altri è meglio aspettare che lo stelo cada naturalmente.

  9. Il ciclo vitale. Recidi i fiori appassiti alla base del gambo e trasferisci la pianta in un nuovo vaso. Se le radici sono in buono stato, e soprattutto non sono marce, sarà sufficiente cambiare la terra, altrimenti occorre rinvasare, mettendo la pianta in un vaso più grande.

news n°
93167
From gossip
28 May 2020
Chad Demchuk  International Hairstylist

In creating his Eccentric Glamour Collection, Chad Demchuk’s creativity was driven by the many facets of fashion and beauty of London through the decades.

Ph: John Rawson
Make-Up: Lan Grealis

hair-collections

news n°
93079
From gossip
28 May 2020

Cutting hair is the staple of every stylist’s working week!

hob academy

How many cutting techniques do you use?
According to four-times British Hairdresser of the Year, Akin Konizi from HOB Salons, there are five main methods every hairdresser should know
. “Using the right cutting techniques can add movement and dimension to a hairstyle. Once you know the right techniques to use, you can create any shape or texture. It’s about using the right techniques to help you develop your cutting skills.”

The five cutting methods every hairdresser should know.

1 Layering
The most important technique but often the most underestimated. Good layering helps you create the material for all your shapes. You can use it for every shape, texture and hair type.

2 Graduation
Graduation is used to build up weight, with geometric lines either with or without tension and will form the outline of any shape you create.

3 Reverse Graduation
This is the best kept secret in hairdressing! It’s the opposite of each section getting shorter; each section is getting longer. It was used a lot in the 80s to create hard, strong geometry. The modern version is to use it on one-length styles. Use it on one-length styles to combat graduation.

4 Texturising
Texturising isn’t taken seriously enough. It’s about cutting shorter lengths into your longer lengths to create an internal shape in your haircut that will work as a structure to your styles. Sometimes it will give a softening effect, or it can be used to thin out the hair. Texturising offers a whole world of possibilities and potentials by manipulating weight.

5 Precision Cutting
Precision cutting is not just for geometry. It’s how I do all my cuts, it’s about doing your work precisely; if it’s a messy haircut, you still cut it with precision. If you want to create texture or choppiness, you still use precision.

hair-collections

news n°
92916
From gossip
22 May 2020

As we continue to be in lockdown, and the past weeks and months have given us all time to think about our priorities, our dreams and our goals. We’ve all had an opportunity to step back and breathe and realise what’s important. It’s also given us time to think about our careers, passions and ambitions.

TONI&GUY 5 things lockdown has taught us


TONI&GUY international artistic director and head of education, Cos Sakkas, believes being in isolation has made him realise what an amazing industry he works in.

“We’ve been talking to our salons and hairdressers around the world and the camaraderie, belief and humility has been awe-inspiring. There truly is no other industry like hairdressing – and the lockdown has made us all realise just what we offer. We work with amazing people, surround ourselves with positivity and passion and are always there for each other.”

Cos Sakkas’ five things that lockdown has taught us

1 How much you’ve missed hairdressing – the actual physical action of cutting or colouring hair, transforming a head of hair and creating something beautiful, edgy or feminine. Working on a mannequin isn’t the same – there’s no better feeling than seeing your client smile when they look in the mirror.

2 Conversations with your clients – that one-on-one chat about everyday life, their families and their careers, their worries and their dreams. There’s more to your relationship than hair and we realise how important that emotional bond is.

3 Community spirit – social media has brought the world of hairdressing closer together, sharing experiences of lockdown and reopening businesses from around the globe. We’ve shared concerns and worries and working together on solutions.

4 Your team is everything – the people you work with and surround yourself with are incredible. From assistants to salon managers, photographers and models, we work with people that are compassionate, funny, caring, loyal and exciting. Zoom catch ups have been great but I can’t wait for the day when we see each other again!

5 Education is as important as ever – there’s been a multitude of online education from cutting tutorials to hair up demonstrations. This has taught us all how important – and exciting – it is to keep our skills up to date and push ourselves out of our comfort zones. Nothing beats real-life education and we all wait for the day academies reopen and we can work with live models again.

news n°
92961
From gossip
26 May 2020

Hairdressers around the world and all with a passion for hair are invited to join in a special streamed produced by Australia’s Sharon Blain Education and Box Hill Institute

Virtual Hair Experience: Journey to the Top, a three-hour online
hairdressing extravaganza, will be released online
on Monday 8 June from 11am to 2pm
Australian Eastern Standard Time or by streaming from 6pm.

It will feature international, Australian and New Zealand industry luminaries telling inspiring stories about their path to the top of the hairdressing field and edge-of-fashion, creative hairstyling.  Its purpose is to inspire young people to join or stay in the industry and give their salon owners examples to be used as encouragement.

Sharing their journey to the top will be these stars of hairdressing:

  • Mark Hayes, International Creative Director, Sassoon
  • Tabatha Coffey, international business woman, tv celebrity, designer and educator
  • Errol Douglas MBE, One of the world’s most respected hairdressers
  • Dee Parker Attwood, 2019 Hair Expo Australian Hairdresser of the Year
  • Sharon Blain, international educator
  • Kobi Bokshish, Intershape
  • Steve Corthine, Stevie English Hair
  • Hermiz Daniel, Joey Scandizzo Salon
  • Danny Pato, 2019 Hair Expo New Zealand Hairdresser of the Year
  • Joey Scandizzo, Joey Scandizzo Salon
  • Jules and Bennie Tognini, Lil Off The Top, Tognini’s
  • Emiliano and Lisa Vitale, é Salon                 
  • Jayne Wild and Gary Latham, Wild Life Hair                                  
  • Renya Xydis, editorial hairstylist, Valonz
  • Host: Hair Expo favourite and US-Australian TV celebrity, Richard Reid
Location Live Broadcast Time on Monday 8 June or as otherwise marked Streaming commencement time on Monday 8 June:
Australia – Eastern 11am 6pm
Western Australia 9am 4pm
New Zealand 1pm 8pm
United Kingdom 2.30am 9am
Amsterdam 3am 10am
Chicago 8pm Sunday 7 June 3am
Copenhagen 3am 10am
Dubai 5am 12 noon
Estonia 4am 11am
Frankfurt 3am 10am
Jakarta 8am 3pm
Hong Kong 9am 4pm
Lima 8pm 3am
Lisbon 2am 9am
Ljubljana 3am 10am
Los Angeles 6pm Sunday 7 June 1am
Malaysia 9am 4pm
Moscow 5am 12 noon
Mumbai 6.30am 1:30pm
New Delhi 6.30am 1:30pm
New York 9pm Sunday 7 June 4am
Oslo 3am 10am
Paris 3am 10am
San Francisco 6pm Sunday 7 June 1am
Singapore 9am 4pm
Warsaw 3am 10am
Vancouver 6pm Sunday 7 June 1am
South Africa 3am 10am
Barcelona 3am 10am
Stockholm 3am 10am
Taipei 9am 4pm


For more information CLICK HERE

news n°
92983
From gossip
27 May 2020
Mirko Cheyenne International Hairstylist
Mirko Cheyenne International Hairstylist

Find put the latest hair collection, called “Elfie”, made by “ Mirko Cheyenne ” international hairstylist from IT.

Ph: Matteo Genovese
Make-up: Mirko Cheyenne
Stylist: Mirko Cheyenne

hair-collections

news n°
146504
From beautynews
30 May 2020

Michele Norsa, già amministratore delegato dal 2006 al 2016, torna come vicepresidente esecutivo di Salvatore Ferragamo SpA, dopo aver portato la società a quotarsi in Borsa a Milano nel 2011. Il Consiglio di Amministrazione del 28 maggio ha varato un nuovo assetto di governance della Società con  l’azionista di controllo Ferragamo Finanziaria nel ruolo di guida strategica dell’azienda e la gestione affidata a figure manageriali. Ferruccio Ferragamo mantiene la presidenza della società, e Micaela Le Divelec Lemmi è confermata nel ruolo di amministratore delegato.

Giacomo (James) Ferragamo assume il ruolo di Direttore Brand & Prodotto e Comunicazione, in una fase, quella dell'emergenza Covid, particolarmente delicata da gestire.

I mercati hanno apprezzato la notizia del cambio ai vertici della società e il 28 maggio Salvatore Ferragamo, con un rialzo che ha sfiorato anche il 12%, ha registrato i migliori risultati di Piazza Affari. 

Norsa, 71 anni, ha ricoperto molti ruoli nell'industria della moda e del lusso, lavorando in precedenza anche per gruppi come Valentino, Marzotto, Benetton.

Michele Norsa con la figlia Ilaria
Michele Norsa, Ilaria Norsa
Michele Norsa con la figlia Ilaria
Michele Norsa, Ilaria Norsa
news n°
146511
From beautynews
30 May 2020
Alba Parietti compirà 60 anni nel 2021 ma non sente affatto il peso dell'età che avanza. Nelle ultime ore ha lasciato i fan senza parole con un selfie senza trucco in bikini, nel quale ha dimostrato non solo di essere più in forma che mai ma anche di essere meravigliosa "al naturale".
news n°
146500
From beautynews
30 May 2020

Lunghe, a tubino, slip, plissettate, mini: le gonne sono il capo simbolo dell'estate. Nel 2020 sono leggere, fresche e colorate (oltre a quelle di jeans che sono un must have del guardaroba femminile): sìindossano con bluse di pizzo, canottiere di cotone e micro top lavorati anche a crochet

Per la varietà proposta, viene voglia di collezionarle tutte, di cambiare ogni giorno modello per giocare con colori, fantasie e stili.

Qui sotto la nostra selezione di gonne viste da Zara.

Zara
Zara
Zara
Zara
Zara
Zara
Zara
Zara
Zara
Zara
Zara
Zara
Zara

Encyclopedic hair website

理发师词典

Blog Capelli.it, 理发师, 头发, 健康, 美容美发, 发型照片, 发型, 美学, 销售, 秃头护理, 头发下降, 着色, 日晒, 巴莱奇, 美发, 沙图什, deja-vu, Blog Capelli.it, Globelife, fiera parrucchieri, marche prodotti capelli, settore parrucchieri, aziende tinture capelli, produttori prodotti professionali parrucchieri, fabbrica linee prodotti conto terzi, private label, accessori capelli, Blog Capelli.it, rivenditori prodotti parrucchieri, grossisti venditori prodotti per capelli, concessionari prodotti per parrucchieri, agenti parrucchieri, saloni di bellezza, ricerche di mercato nel settore della moda capelli, attrezzature per parrucchieri, infoltimento capelli, informazioni capelli, Blog Capelli.it, notizie prodotti parrucchieri, arredamento negozi di acconciatura, import export, forniture parrucchieri

X

privacy